Un mandato di missione Cristiana, di servizio, e di carità

Facebook Google LinkedIn Twitter

San Stefano, menzionato nelle Scritture come uno dei primi diaconi e il primo martire cristiano, rimane una fonte di ispirazione ed un esempio di servizio disinteressato e sacrificio nella Chiesa Santa di Cristo. Attraverso l'aiuto fornito dalla sua costante intercessione, e ulteriormente contando le petizioni mai efficace della Beata Vergine Maria, la Sede di San Stefano mai si sposta in avanti nel servizio a Dio e l'umanità attraverso la fede cattolica.

Nell'adempiere il suo mandato, la Sede Patriarcale si sforza di seguire l'esempio del suo celeste Patrono, San Stefano, di servizio disinteressato e sacrificio per la Chiesa di Cristo, mai forte nella fede cattolica. Questo servizio inizia e scorre dall'altare e il sacrificio di Cristo sulla croce. Il lavoro del Patriarcato comprende il coinvolgimento diretto di benefico, raccolta fondi, istituzione delle cappelle a sostegno della missione e opere caritative, ricerca accademica, ministero di media e portare testimonianza a Gesù Cristo nel mondo.


Clicca qui per leggere più di Carità Ecclesiali Globali.


Di Santo Stefano

San Stefano era un diacono della Chiesa primitiva ed il primo martire cristiano. Egli è stato citato nel libro degli Atti degli Apostoli, quando la Chiesa ha scelto i primi diaconi. Stefano fu il primo citato. È stato notato in Atti come un uomo pieno di fede e di Spirito Santo, che aveva brillante abilità oratorie e logica che nessuno poteva resistere. Ancora, i suoi nemici, gonfiati di rabbia sopra il loro orgoglio danneggiato dopo un argomento perduto falso testimone contro di lui e lo ha accusato di blasfemia. Fu arrestato e condotto davanti al Sinedrio che, nonostante le accuse contro di lui, ha osservato che il suo volto era come quello di un angelo. Risposta di Stefano ai costi era una recita lunga della misericordia di che Dio ha mostrato nei confronti di Israele e il modo in cui Israele ri-pagato loro, compresa la loro condanna di Gesù. Questo fece arrabbiare così i giudici e i presenti che egli fu gettato fuori dalla città per essere lapidata. Eppure, persino mentre di fronte il suo martirio, ha implorato il Signore di perdonare loro stavano per commettere il peccato. Saul, poi San Paolo, era martirio presente e testimoniato di San Stefano. Stefano testimone di Cristo fino alla fine e seguite l'esempio di Cristo, pregando per i suoi persecutori. Suo sangue è stato il primo di una grande inondazione che doveva coprire la terra nella gloria di Cristo.

Clicca qui per leggere più di Carità Ecclesiali Globali.

 

 


[Curia]

[Pagina Prima]

 

 

 

 

 

 

 

Entire Contents Copyright © 2008, 2009, 2010, 2011. Anglican Rite Roman Catholic Church
All Rights Reserved. The Anglican Rite Roman Catholic Church is a trademark.