Vetero Romano Cattolismo ed il Sacro Romano Impero

Facebook Google LinkedIn Twitter


San Villibrodo

 

 

 

Carlo Magno

 

 

 


Carlo "il Martello"

LA storia della chiesa vetero romano cattolica è profondamente radicata nella e intreccia colla storia del Sacro Romano Impero. La chiesa vecchio romano cattolica discende dall'antica Sede romano cattolica di Utrecht, in Olanda, fondata nell'anno 695 di San Villibrodo. Agli inizi dell'ottavo secolo, Carlo "il Martello," Duca dei Franchi e nonno di Carlo Magno, era in procinto di unire le tribù franche e germaniche contro le forze musulmane che erano già invadute Gallia dalla Spagna. Quando Carlo ha conquistato i Frisoni, mandò San Villibrordo, vescovo di Utrecht, per convertire la gente.

Il Sacro Romano Impero (S.R.I.) era il sistema politico dominante per la maggior parte dell'Europa centrale e l'Italia per quasi 900 anni (dal 962 fino al 1806). Sacro Romano Impero era considerato un restauro e cristiana continuazione dell'antico impero romano originale. Infatti, il Sacro Romano Impero può essere fatta risalire indietro 100 anni prima, quando il re dei Franchi Carlo Magno (Charlemagne) venne incoronato Imperatore dei Romani, il giorno di Natale dell'anno 800 da Papa Leone III. Poiché gli imperatori erano tedeschi, loro titoli tradizionali includevano anche quello di "Re in Germania" o "Re di Germania."

Il Sacro Romano Impero era destinato a rappresentare l'unità di tutti gli Stati cristiani occidentali all'interno di una singola struttura unificata come la controparte laica, lavorando in collaborazione con la Chiesa cattolica. Principi tedeschi che sono stati eletti come imperatore di principe-elettori tedeschi ha preso lo stile del "Re dei Romani" e "Imperatore-Eletto" fino a quando essi potrebbe essere incoronati imperatore dal Papa. Alla fine è stato rimosso il requisito per l'incoronazione papale diretto.

Mentre la maggior parte degli Stati del Sacro Romano Impero sono stati germanichi, l'impero esteso verso il basso nella penisola italiana. Lo S.R.I. effricacemente diffuse di fuori del proprio territorio primario attraverso principi germanici che eredita altre corone. Ad esempio, la corona di Gran Bretagna è andato alla Casa Reale di Orange del Sacro Romano Impero, e poi alla Casa Reale di Hanover del Sacro Romano Impero sotto il nome di "Windsor," una Casa che ancora la Gran Bretagna regole a questo giorno.

Nel 1024, Utrecht è stato stabilito come uno stato del Sacro Romano Impero come un Principato-Vescovato e aveva autorità spirituali e secolari. Nel 1145, Utrecht fu concessa autonomia da Papa Eugene III. Autonomia è stata confermata dal Concilio Lateranense IV nel 1215 e da Papa Leone X nel 1520, per cui divenne noto come il "Privilegio Leonino." Nel 1528, autorità temporale del principe-vescovo di Utrecht sono state trasferite a Emperor Charles V con l'autorizzazione del Papa Clemente VII. Le ex aziende di Utrecht divennero parte del dominio Imperiale e Real Casa d'Asburgo. Nel 1559, il vescovato di Utrecht è stato sollevato al rango di un'arcidiocesi. Il Sacro Romano Impero continuò fino alla sua dissoluzione illegale, costretto dall'impero napoleonico nel 1806. Vecchia chiesa cattolica rimane oggi una reliquia vivente del Sacro Romano Impero.

La Santa Chiesa Vetero Romano Cattolica di Rito Anglicano (Chiesa Romano Cattolica di Rito Anglicano) continua ancora oggi come la Chiesa di Rito Anglicano del Sacro Romano Impero.


La Lingua Inglese ed il Sacro Romano Impero

Anche se la lingua principale del Sacro Romano Impero era la lingua tedesca, molte altre lingue sono stati utilizzati contemporaneamente all'interno dell'Impero. Mentre l'inglese non era una lingua ufficiale di nessun degli Stati del Sacro Romano Impero, inglese e tedesco si sono evoluti per diventare le due lingue germaniche principali.1,2 Tra 400-800 A.D., le tribù germaniche dei Angli, Sassoni, Juti, Longobardi, Franchi, ed altri hanno invaso Inghilterra. È dagli Angli e dai Sassoni che derivano il termine Anglo-Sassone, e dagli Angoli che i termini "Anglicana" ed il suo sinonimo "inglese" di origine.

Inglese Vecchio è una lingua germanica occidentale strettamente legata all'antico Sassone e antico Frisiane.3 Inglese Vecchio (altrimenti noto come Anglo-Sassone) è stato parlato tra la metà del V secolo e il metà del XII secolo. Inglese Medio ha iniziato a sviluppare nel tardo XI secolo e fu la forma primaria della lingua del tardo XII secolo attraverso il metà del XV secolo. È stato con Inglese Medio che le lingue germaniche divenne legate alle lingue romanze. I Normanni governarono Inghilterra durante questo periodo della conquista nel 1066, portando la lingua francese antico con loro. Inglese Moderno iniziò a svilupparsi nel XV secolo. Il primo periodo di Inglese Moderno nel XVI secolo fornisce la base della forma di inglese tipicamente usato nelle parti inglesi della liturgia Anglo-Romana. Oggi, Inglese Moderno, come il diretto successore linguistico Inglese Medio, rimane il collegamento principale tra la famiglia di lingue germaniche e delle lingue neo-latine, quali francese, italiano, latine, spagnolo, ecc.

Dal 1650 al 1702, la Real Casa d'Orange governò Gran Bretagna. Dal 1714 in avanti, la Real Casa di Hannover ha tenuto il trono britannico. Loro regola efficacemente ha portato una nazione della lingua inglese nel Sacro Romano Impero. Infatti, George I, Re di Inghilterra e i suoi successori serviti come Principe-Elettore e Re di Hanover fino al regno di Regina Victoria escluso.4 Oggi, la Casa di Hanover regna ancora in Gran Bretagna sotto il nome di Windsor; un nome adottato durante la prima guerra mondiale a causa del conflitto presentato da origini germaniche. Analogamente, la Sede di San Stefano, come una giurisdizione vetero romano cattolico del rito anglicano, contribuisce un legame linguistico tra la Santa Romana Chiesa ed il Sacro Romano Impero.

 

Fonti
[1] Curtis, Andy. Color, Race, and English Language Teaching: Shades of Meaning. Routledge. 2006.
[2] Ringe, Don. A linguistic history of English: From Proto-Indo-European to Proto-Germanic. Oxford University Press. 2009.
[3] Barber, Charles. The English Language: A Historical Introduction. Cambridge University Press. 2009.
[4] Queen Victoria was ineligible to inherit the Electorship of Hanover as a female, given that there were eligible male heirs.

 

[Pagina Prima]

 

 

 

 

 

 

 

 

Entire Contents Copyright © 2008, 2009, 2010, 2011, 2013. Old Holy Roman Church of the English Rite
All Rights Reserved. The Old Holy Roman Church of the English Rite is a trademark.